Cascate in Europa


Il logo delle cascate europee defA proposito di cascate in Europa e questo sito web


Tutti amano le cascate. Spesso mi chiedo perché sono dipendente dalle cascate. Non capiscono perché sono così ossessionato. La risposta è facile: sono consapevole della bellezza, del potere o della magia delle cascate in generale. Se c’è una cascata nelle vicinanze della posizione delle vacanze di qualcuno, sicuramente visiteranno questa cascata. A tutti piacciono le cascate. Non è solo la cascata che attrae le persone, ma le cascate si trovano generalmente in uno splendido scenario. La cosa che piacerà sicuramente alla gente.

Latefossen (Låtefossen), Skare, HordalandLitlverivassforsen (Vaerivassfossen)Cascata delle MarmoreCascata d'Ars

Perché voglio rendere le persone entusiaste quanto me, ho realizzato questo sito web. Per me c’è solo un obiettivo: fornire alle persone informazioni di viaggio in modo che sia più facile e divertente visitare una (certa) cascata.

Ho iniziato con un sito web con tutte le cascate del mondo, ma già all’inizio mi sono reso conto che era molto. Inoltre, ci sono così tante bellissime cascate in Europa che ho cambiato la mia attenzione.

Tuttavia è quasi impossibile visitare tutte le cascate in Europa da solo. Chiedo alle persone di condividere informazioni o immagini di cascate che ancora non ho visitato. Tutti possono inviarmi un messaggio con domande, informazioni o immagini in tutto il modulo di contatto.

La mia prima visita a una cascata di cui sono a conoscenza è stata il Rheinfall a Sciaffusa in Svizzera. Avevo 7 o 8 anni (il mio compleanno è nel periodo delle vacanze) e ci sono due cose che ricordo: l’incredibile potenza dell’acqua e le tante trote che nuotano sotto un ponte pedonale. Penso che questo sia stato il primo momento in cui sono stato un po’ infettato dal virus delle cascate.

Il momento in cui mi sono davvero emozionato è stato dopo la mia visita in Norvegia, 15 anni fa. Lo scenario era così stupendo e ad ogni angolo era un oh e un ah. La Norvegia è famosa per le sue cascate e ce ne sono molte. Alcuni di loro sono davvero potenti e le cascate in Norvegia appartengono alle cascate più alte del mondo. Forse è questo il motivo per cui ho visitato oltre 200 cascate (forse ancora di più???) in Norvegia.

Da quel momento in poi ho visitato diversi altri paesi inseguendo cascate con l’Islanda come punto culminante assoluto. Ma ci sono anche cascate fantastiche negli altri paesi che ho visitato come: Italia, Spagna, Austria, Svizzera, Francia, Slovenia, Svezia, Germania e Croazia.

Ci sono circa 2.000 cascate elencate nel mio database con molti video (Youtube) e più di 3.000 immagini di cascate in Europa!!!! La maggior parte di loro sono stati portati in Norvegia.

Ogni paese ha una pagina con informazioni generali, un elenco con tutte le cascate in quel paese in ordine alfabetico (ma puoi cambiare le tue preferenze), una mappa di Google con tutte le cascate di quel paese e alcune liste con la cascata più alta, la cascata più potente e la cascata più bella. Se vuoi vedere tutte le cascate in Europa in una lista, anche questo è possibile. Nel menu scegli per “tutte le cascate”.

Spero che ti piaccia il mio sito web e per favore inserisci un messaggio o un commento in uno dei miei post (cascate).


Il logo delle cascate europee defVacanza alternativa corona in Germania & Austria

Luglio/Agosto 2020, di Olaf Helwig


Quest’anno nessuna vacanza elegante, ma una vacanza di due settimane in Baviera e nella regione di Salisburgo, per la precisione la sede di Halstatter. Abbiamo deciso di iniziare da Kempten in Baviera, una base perfetta (e una bella città) per esplorare la regione.

Ci sono diverse belle cascate in questa parte della Germania, specialmente intorno a Oberstdorf. Il primo giorno abbiamo noleggiato biciclette elettriche per andare nell’Oytal e nel Gerstrubental, entrambi con alcune cascate. Mi sono piaciuto di più l’Hölltobel wasserfal e lo Stuibenfall.

Wasserfall di HölltobelStuibenfall OytalBachfälle

Normalmente è un’escursione piuttosto lunga fino alla fine del Gerstrubental e poi all’Oytal ma con una vita da bici elettrica sembra improvvisamente molto più facile.Il giorno dopo volevo mostrare alla mia famiglia il bel castello “Neuschwanstein” con una bella gola (bella passeggiata), un enorme ponte sospeso e se questo non bastasse una splendida cascata, il Pöllatfall. Molto bello per una gita di un giorno e sulla via del ritorno non dimenticare di visitare la storica città di Füssen!

Il nostro viaggio è andato in Austria a Hallstatt, noto per le sue belle viste ma è un paradiso per gli amanti delle cascate. A Hallstatt stesso si può vedere una bella cascata sul fianco della montagna, il wasserfall di Mühlbach.

Ancora più impressionanti, e abbastanza sconosciute, sono le sei cascate dell’Echerntal a Hallstatt. Non so davvero perché così poche persone visiteranno queste cascate. Questo è stato il momento clou della mia vacanza.
Per prima cosa sono stato trattato con un’alta cascata con un volume rispettabile, lo Schleierfall. Altre tre cascate si uniscono a un certo punto, così impressionanti. Una delle cascate era così incredibile potente, il wasserfall Waldbachstrub.

Wasserfall di MühlbachWasserfall di WaldbachstrubWasserfall di Dürrenbach (Felsentor)Schleierfall (Hallstatt)

In seguito ho continuato la mia strada lungo il giardino del ghiacciaio con una cascata ancora più potente, la cascata di Dürrenbach. E infine al ponte sopra la mannaia di Waldbachstrub c’era un’altra immensa cascata potente che chiamavo la wasserfall superiore di Waldbachstrub.Ho visitato molte cascate, alcune belle, alcune deludenti ma c’è una gola con diverse splendide cascate da non perdere, la wasserfall Liechtensteinklamm con una singola goccia di 50 metri alla fine. La gola stessa è una delle gole più belle dell’Austria e la passeggiata è facile e piacevole.

Ho quasi dimenticato di menzionare una delle cascate più fotogeniche, la cascata di Gollinger, non lontano da Salisburgo. Questa cascata è così bella. Sarai trattato con una bella cascata accogliente in fondo e una singola goccia più grande in salita. Guarda le foto per vedere se ho ragione.

Ho già deciso che l’Austria è una buona opzione per una vacanza estiva l’anno prossimo….


Il logo delle cascate europee defInseguire cascate invernali in Germania & Austria

Febbraio 2020, di Olaf Helwig


Perché non mi è stato permesso di sciare, a causa di un infortunio alla spalla. Eravamo in vacanza sugli sci in famiglia a Garmisch Partenkirchen (Baviera-Germania) e ho deciso di visitare alcune cascate e gole nelle immediate vicinanze. Purtroppo mi sono ammalato e dopo tre giorni in cui mi sono ripreso ho dovuto cambiare piano. Ho visitato solo due cascate ma con mia sorpresa c’era più acqua nei fiumi di quanto mi aspettassi. Ho visitato due cascate:
– Häselgehr wasserfall (Austria)
– Kuhflucht Wasserfälle (Germania)

Wasserfall di HäselgehrWasserfall di HäselgehrKuhflucht wasserfälleKuhflucht wasserfälle


Entrambe le Cascate si trovano vicino a Garmisch Partenkirchen e sono facilmente raggiungibili. La prima cascata che ho visitato, prima di una seria doccia sulla neve,

è stata la mannaia di Häselgehr. Dopo 20 minuti ho raggiunto il parcheggio vicino alla cascata. Dal parcheggio si trova a 5 minuti a piedi dalla base del wasserfall Häselgehr. Una cascata molto bella con diversi bei punti panoramici. In estate è possibile nuotare in piscina di fronte alla cascata. È anche una cascata perfetta da visitare con i bambini. Adoreranno la piscina e i dintorni.
Leggi tutto su:Häselgehr wasserfall

La seconda cascata che ho visitato era più vicina a Garmisch Partenkirchen, a Farchant, a 10-15 minuti di auto. Il Kuhflucht Wasserfälle è talvolta menzionato come la cascata più alta della Germania, ma ci sono cascate più alte. Tuttavia sono rimasto sorpreso dalla quantità di acqua che scende dalle cascate. Mi aspettavo meno in inverno. Accanto a lì dove si possono ammirare circa sette cascate.

Dal parcheggio di Farchant (ci sono segni) è a 10 minuti a piedi fino a quando non si vede la prima piccola cascata nel fiume. Da quel momento in poi ci sono molte altre piccole cascate fino a raggiungere il ponte. Da qui puoi vedere le gocce più grandi. Puoi camminare un po ‘più in alto per un punto di vista fantastico. Non sono andato oltre fino alla fonte del Kuhflucht Wasserfälle, ma anche questa goccia è molto bella. Una cascata che vale la pena visitare!

Leggi tutto su: Kuhflucht Wasserfälle


Il logo delle cascate europee defInseguire cascate nel nord della Spagna

Luglio 2019, di Olaf Helwig


La Spagna non è davvero conosciuta per le sue cascate, ma si è rivelato una posizione meravigliosa. Le cascate in Spagna che ho scoperto sono, credo, solo il 70% delle cascate in Spagna. Abbiamo deciso di andare nel nord della Spagna nell’estate del 2019, a partire da Rialp / Sort nei Pirenei.

Uno splendido scenario con molti sport attivi come rafting e canyoning (entrambi fatti). Ma ci sono anche alcune belle cascate nelle vicinanze. Cascada de Gerber è stata una visita utile ed è la cascata più alta della zona diretta.

Dopo tre giorni ci siamo diretti a ovest verso Benasque, di nuovo una bellissima zona con molte cascate. Penso che il momento clou sia stata una visita alla valle delle tre cascate (les tres cascadas) con Cascada d’Ardonés come la cascata più bella.

La giornata termina a Torla dove il giorno seguente seguirà il culmine della nostra vacanza: una passeggiata (di 6 ore) nel “Parque Nacional De Ordesa Y Monte Perdido”. Il fiume Arazas è pieno di cascate della categoria esterna, troppe per elencarle tutte. Ma la passeggiata fino alla cascata più grande Cascada de la Cola de Caballo (110 metri) conduce lungo:
Cascada de Arripas> Cascada del Estrecho / Cascada de la Cueva> Cascada Gradas de Soaso e un certo numero di piccole cascate.

Cascada de Gerber

Cascada de Ardonés (Las tres Cascadas)Cascada del Estrecho - Cascada de la CuevaCascada de la Cola de Caballo


Questa passeggiata è un paradiso per me. Perché era la nostra vacanza in famiglia non ho potuto visitare tutte le cascate della regione. Sfortunatamente, il viaggio è poi continuato a Burgos dove verso Bilbao ci sono anche una serie di grandi cascate. Almeno se ci fosse stata acqua in esso. Il più famoso è Salto del Nervion. Anche se la passeggiata non è stata una punizione (panorami super belli), con l’acqua nella cascata la mia vacanza avrebbe dovuto essere perfetta. L’autunno o la primavera potrebbero essere stati un periodo migliore.

Finalmente il nostro viaggio è andato a Oviedo e alla catena montuosa Picos de Europa. Molte piccole cascate nei fiumi ma a Covadonga ho trovato una cascata alta 10 metri vicino al Basilico… senza un nome. L’ho chiamata Cascada de Covadonga.

Dopo 3 settimane la nostra vacanza era finita, buona fortuna con il tempo ma mi sarebbe piaciuto vedere un po ‘più di cascate. La conclusione è che la Spagna è davvero un paese con cascate eccezionalmente belle.


Il logo delle cascate europee defCascate nella parte settentrionale della Norvegia

Agosto 2018, di Olaf Helwig


La Norvegia è il mio paese preferito per quanto riguarda le cascate. Solo che non ero mai stato più settentrionale di Trondheim. Da sud (dove arriva il traghetto dalla terraferma d’Europa) è un lungo viaggio in auto, quindi abbiamo deciso di prendere un aereo per Trondheim e poi viaggiare in auto per Tromsø. Un lungo trasletto che conduce principalmente lungo la strada E6.

Già vicino a Trondheim ci sono alcune bellissime cascate da vedere, a partire da Storfossen, vicino all’aeroporto di Trondheim. Una bellissima cascata con cascate ancora più piccole a valle. Un buon inizio del nostro viaggio a cascata. A causa della mancanza di tempo dobbiamo saltare il Sisselfossen (un po ‘di più a nord). Questo è lo svantaggio se prenoti le sistemazioni in anticipo.

Il giorno dopo abbiamo guidato lungo formofossen (molto fotogenico) e fatto una piccola deviazione per il Grongstadfossen e Skrøyvstadfossen. Bello da vedere ma sapevo che il momento clou del nostro viaggio deve ancora venire.

Litlverivassforsen (Vaerivassfossen)

Gorzifossen a GorsebruaDissaltakfossen - ReisadalenMollisfossen per Reisadalen (Reisadalen)


Il viaggio continua fino a Laksforsen e al parco nazionale di Svartisen con la bellissima Bredekfossen. Sii consapevole delle grandi distanze che percorriamo, ma sempre con un bel scenario.
Durante la nostra passeggiata a Bredekfossen piove un po ‘ma siamo preparati. Le foto diventano un po ‘meno belle di quanto sperassi…

Fortunatamente questo è stato fatto quando è andato a fare un’escursione a Værivassfossen (Litlverivassforsen) nel Rago Nasjonalpark. Sicuramente una passeggiata che appartiene alle mie 5 escursioni più belle di sempre!!! Una passeggiata dura però.

Dopo questo non ci saranno cascate impressionanti per molto tempo fino a quando non abbiamo guidato molto di più a nord verso la Svezia sulla E8. Un po ‘più in là si trova il bellissimo Rovijokfossen. Non lo vedi sdraiato lungo la E8 ma è davvero lì. Non dimenticare di fermarti.

Siamo tornati a Skibotn e siamo andati al Kafjorddalen dove si trova una cascata unica dove è possibile saltare Bungee (nei fine settimana), chiamato Gorzifossen. Quando ti trovi sul ponte sul canyon guardi a 120 metri di profondità, uno spettacolo sbalorditivo. Molto bello e purtroppo non eravamo lì durante il fine settimana….

L’ultimo momento clou della nostra gita di 10 giorni è una gita in barca sulla Reisaelva a Reisa Nasjonalpark. MOLTO costoso ma anche molto bello con il fotogenico Dissaltakfossen e il gigantesco alto e potente Mollisfossen come punto culminante. Forse la cascata più bella della Norvegia.

Non sono sicuro al 100% se ne sia valsa la pena il viaggio e sto parlando del prezzo esorbitantemente alto che è stato attaccato a questo viaggio. La gita in barca da sola costa 110 euro a persona e l’auto consegnata in un’altra località 600 euro. Anche le sistemazioni sembrano più costose che nel sud della Norvegia e secondo me tutto era molto più costoso che nel sud.

Ho scattato belle foto e raccolto molte informazioni di viaggio utili


Il logo delle cascate europee defCascate più belle della Norvegia

Novembre 2017, di Olaf Helwig


Da oltre un anno sono in missione, alla ricerca delle cascate più belle della Norvegia. Ho anche iniziato a scrivere un libro sulle cascate più belle della Norvegia. Ma la Norvegia è un grande paese con oltre 350 cascate, almeno questo è quello che ho elencato nel mio database.

La mia prima visita in Norvegia, inseguendo le cascate, è stata nel 2003. Dal 2016 sono andato in Norvegia più volte con un solo obiettivo, raccogliendo informazioni per il mio libro.

Il mio ultimo viaggio è stato nell’estate del 2017 quando sono stato nel centro-sud della Norvegia per due settimane, iniziando nell’Hemsedal e poi salendo a nord coprendo la Norvegia da est a ovest. Questo ha portato a 2.500 foto e circa 30 nuove cascate che non ho visitato prima. È pazzesco, lo so, come qualcuno si faccia in qualche modo, così infettato dal virus delle cascate.

Voglio condividere le mie informazioni e immagini in modo che le persone possano godersi le cascate tanto quanto me. Nelle due settimane in cui sono stato in Norvegia c’erano diversi punti salienti. Il primo, il primo giorno, fu Rjukandefossen. Questa è una piccola cascata relativa ma oh così fotogenica. È quasi impossibile fare un quadro chiaro. Tutto si adatta quando si fanno foto di Rjukandefossen.

HjellefossenAvdalsfossenVettisfossenHøljafossen


Cerco di essere breve, ma c’è molto da dire. Il secondo giorno mi stavo dirigendo verso l’Utladalen vicino a Øvre Årdal. Questo è il paradiso per gli amanti delle cascate e secondo me una delle escursioni più belle che abbia mai fatto. Al parcheggio sei sopraffatto da una cascata estremamente potente

chiamata Hjellefossen. Venti minuti più avanti nell’Utladalen si può godere di un’altra splendida e potente cascata, Avdalsfossen. Un po ‘più avanti nel fiume Utla c’è una piccola ma oh così bella cascata, Høljafossen con colori verde smeraldo. Dopodi così è in attesa del momento clou dell’escursione, l’incredibile Vettisfossen, scendendo con grande forza oltre i 275 metri (una delle più grandi cascate a goccia singola in Norvegia).

Ho cercato di decidere quale fosse il prossimo momento clou, ma ogni giorno è stato un punto culminante. Mi piace molto la regione intorno a uno dei più grandi ghiacciai d’Europa, Jostedalsbreen. Un ghiacciaio è sempre buono per molte cascate. Adoro l’Oldedalen a causa dei panorami, Volefossen di fronte a un ghiacciaio e alla fine della valle l’incredibile Briksdalsbreen con una delle cascate più fotografate della Norvegia, Kleivafossen.

Volefossen OldevatnetBrikdalbreen vicino a MelkevollfossenVolefossenKleivafossen


Da lì sono andato più a nord e ho visitato il Geirangerfjord per la quinta volta. Questo è sicuramente un posto in cui voglio vivere. Accanto c’è uno splendido fiordo e ci sono così tante cascate è anche l’atmosfera rilassante che respiri che mi piace così tanto. Le persone pescano e mangiano il loro pesce per cenare, quanto può essere perfetto. Sfortunatamente non ho portato il tod da pesca con me.

Sapevi che Google tiene traccia (con la maggior parte delle persone) dove sei stato ogni giorno dell’anno. Puoi disabilitare questa funzione sul tuo cellulare ma mi piace. Posso anche vedere dov’ero anni fa, nel caso te ne fossi dimenticato. Si chiama Google Timeline. Non è sempre accurato, ma il più delle volte hai una buona idea di dove sei stato e cosa hai fatto.


Il logo delle cascate europee defCascate della Finlandia

Giugno 2017, di Jussi Laine


Hai mai sentito parlare delle cascate della Finlandia?In caso meno, non sei il primo.

Fjellun PutousIn realtà, la maggior parte delle cascate finlandesi sono rimaste al di fuori del pubblico
consapevolezza fino a poco tempo fa. Le persone rare, anche tra i finlandesi, hanno conosciuto
cascate di questo paese settentrionale (più o meno pianeggiante) che celebra 100
anni di indipendenza quest’anno.

Potrebbe quindi sorprendervi che ci siano alcuni spettacolari e
anche magnifiche cascate in Finlandia. Niente come le cascate del Niagara, o anche
Mollisfossen, ma bello da soli. Alcuni di loro sono più grandi, altri
più piccoli, ma tutti sono luoghi naturali rinfrescanti e unici. Dobbiamo solo sapere dove trovarli!

KomulankongasIn realtà è facile ora, dato che c’è un sito web relativamente nuovo disponibile,
*Suomen Vesiputoukset* (“Cascate della Finlandia”). Il sito offre
centinaia di foto, decine di video e molte informazioni sulla
Cascate finlandesi, compresi i loro dati fisici, accessibilità e istruzioni di guida.

Quindi, perché non fare un viaggio di vacanza in Finlandia quest’estate, per vedere alcuni dei nostri
tesori più belli di acqua che scorre? Oltre alle cascate, ci sono
foreste aspre, migliaia di laghi e magnifiche cadute nel nostro paese.Vieni a trovarli e basta.

Jussi Laine, fondatore di “Cascate di Finlandia”
www.suomenvesiputoukset.fi/en
Twitter: @vesiputoukset


Il logo delle cascate europee defEsplorare le cascate islandesi

Aprile 2017, di David Britnell


Ho trascorso 5 giorni in Islanda da solo circumnavigando la Tangenziale, insieme ad alcune deviazioni, e sono stato in grado di vedere alcune incredibili cascate. Di seguito sono riportate le mie cascate preferite che ho potuto visitare, alcuni consigli su come raggiungerle e suggerimenti su come fotografare al meglio le cascate. Ho creato vlog giornalieri che puoi controllare qui.

Seljalandsfoss, Islanda

Seljalandsfoss

Sono arrivato a Seljalandsfoss poco prima dell’alba, il che è un ottimo momento per due motivi quando si spara a una cascata come questa. Per prima cosa ho avuto il posto quasi completamente per me stesso, rendendo molto facile ottenere buoni colpi larghi senza folla. In secondo luogo significava che la luce non era troppo dura per fare foto più belle.

Skogafoss, Islanda

Skógafoss

Sono stato molto fortunato con i tempi del mio arrivo qui, la luce era giusta per creare alcuni incredibili arcobaleni nello spray proveniente dalla cascata. Uno dei miei più grandi consigli per fotografare una posizione popolare è trovare un’angolazione diversa da cui scattare.

GodafossGoðafoss

Subito dopo l’alba ho guidato dietro un angolo, ho visto questa cascata e sapevo che dovevo fermarmi.Qualcosa che consiglio di avere per sparare alle cascate è un buon filtro polarizzante e ND.

Dynjandifoss, Islanda

Dynjandifoss

Mi sono imbattuto in questa cascata proprio mentre il sole tramontava e ho deciso di passare la notte. Questa è anche un’ottima opzione se hai tempo in quanto ti consente di sparare durante il tramonto e l’alba.

Kirkufjellsfoss, Islanda

Kirkjufellsfoss

Questa è una delle cascate più famose dell’Islanda e per una buona ragione, è assolutamente bellissima e anche il vicino Kirkjufell Mounain è stupendo. Avevo programmato una ripresa qui con Kyle e Kelly che erano in luna di miele e ci siamo trovati benissimo ottenendo alcuni scatti meravigliosi e unici. Il parcheggio è molto difficile qui, quindi consiglierei di concedere un sacco di tempo per una visita.

Bruarfoss, Islanda

Brúarfoss

Questo è stato sicuramente il più difficile da trovare ma ne vale la pena. Il colore era incredibile e perché era così appartato non c’erano crowds.in
stagram.com/djbritnell
www.djbritnell.com
www.britnellphotography.com


Il logo delle cascate europee defLe cascate del ghiacciaio scompariranno?

Novembre 2016, di Olaf Helwig


Krimmler wasserfälle

Ci sono molte ricerche fatte su quale sia l’effetto del riscaldamento globale sui ghiacciai. La quantità di gas a effetto serra (l’anidride carbonica è uno di questi) è in rapida crescita. La temperatura media mondiale è aumentata tra 0,4 e 0,8 °C nell’ultimo secolo.

Luoghi in cui le conseguenze del riscaldamento globale sono chiaramente visibili si trovano sulla calotta polare e sui ghiacciai. Soprattutto i ghiacciai in Austria si stanno sciogliendo rapidamente.

Molte cascate (le migliori) sono alimentate dallo scioglimento del ghiaccio dai ghiacciai nei mesi estivi. Ma per quanto tempo?

Nel 2015 ero in Austria e la temperatura era per settimane superiore ai 30 ° C. Ero già preoccupato per il rapido scioglimento dei ghiacciai, ma il 2015 è stato un anno molto brutto.

Un aumento delle emissioni di CO2 e il riscaldamento globale hanno conseguenze drammatiche.Dopo alcune ricerche ho scoperto quanto segue:
Le precipitazioni in Austria, negli ultimi due anni, sono state inferiori di circa il 40 per cento rispetto agli anni precedenti e in estate si è registrato un enorme aumento delle temperature. Con questi due fatti puoi concludere che questo non fa bene all’esistenza dei ghiacciai.

Una delle cascate più famose d’Europa è fornita da un piccolo ghiacciaio, il Krimmler Kees. Il Krimmler Wasserfälle è una delle cascate più belle e potenti dell’Austria e mi diverto ogni volta (cinque volte fino ad ora) ho visitato le cascate. L’unica domanda è per quanto tempo?

A breve termine non mi preoccupo molto, ma il potere del Krimmler Wasserfälle diminuirà in un’alta temperatura in pochi decenni. Questo è anche il motivo per cui posto questa foto del Krimmler Wasserfälle, mi godo la cascata ora è ancora possibile.

Se non vuoi reagire o vuoi aggiungere qualcosa a questo articolo, inviami un’e-mail nella pagina dei contatti.


Il logo delle cascate europee defSuperba strada a cascata Norvegia

Luglio/Agosto 2016, di Olaf Helwig


Se non hai molto tempo ma vuoi vedere diverse cascate estremamente belle, allora la strada r13 in Norvegia è senza dubbio la strada migliore che puoi prendere. Dipende da quanto tempo hai e se ti piace fare escursioni quello che dovrei consigliare.

Per le persone che non vogliono trascorrere molto tempo con escursioni ferme ma amano guidare: inizia dal Langfoss (vicino a Etne), sulla strada E134. Da qui si guida verso est fino a Skare e poi a nord fino a Odda fino alla Voringfossen (strada 7) come punto finale.

Su questo percorso di 123 chilometri guidi lungo almeno otto cascate che si trovano nelle mie 20 cascate più belle della Norvegia:
Langfoss>Skare>Espelandsfossen & Låtefossen>Vidfossen>Strandsfoss & Tjørnadalsfossen (10 minuti a piedi)>Odda>Ædnafossen>Skrikjofossen>Vøringsfossen.

Ci sono alcune strade secondarie alternative che puoi prendere per visitare più cascate:

  1. A Odda guidare nel Jordalen e visitare il Buarfossen alla fine della valle (+ 10 km)
  2. A Odda guidare fino a Sundal (Pedaggio nel Folgefonnatunnel) e la splendida Furebergfossen (+50 km)
  3. A Kinsarvik guidare fino al Tveitafossen (+ 8 km) e per gli escursionisti, tre cascate estremamente potenti nelle Husedalen (5-6 ore RT)
  4. A Eidfjord guidare fino allo Skytjedalsfossen nel Simadalen (+ 28 km)
  5. A Ovre Eidfjord fino al Vedalsfossen & Beraskødalfossen (+ 12 km) e gli escursionisti possono fare la passeggiata fino al Valursfossen (2,5 ore RT)

Non credo che ci sia un’area o una strada con una densità così alta di cascate.


Il logo delle cascate europee defVettisfossen, la cascata più bella della Norvegia

Giugno 2016, di Olaf Helwig


Vettisfossen, la cascata più bella della NorvegiaSto scrivendo / creando un libro sulle cascate più belle della Norvegia, ma voglio creare il mio libro con suggerimenti dei lettori.Penso che sia meglio lasciare che le persone decidano quali cascate sono preferite, invece di un’opinione personale.

Dopo un’indagine (sondaggio) nei mesi aprile e maggio 2016, tra viaggiatori e abitanti della Norvegia, il 20% delle persone haclassificato il Vettisfossen come la cascata più bella della Norvegia. Questo è il 6% in più rispetto alla cascata numero due “più bella della Norvegia, l’Avdalsfossen. Entrambe le cascate si trovano nell’Utladalen vicino alla città di Øvre Ardal (Sogn og Fjordane).
Per ulteriori informazioni o statistiche sul sondaggio “cascate più belle della Norvegia”, si prega di contattarmi nella pagina di contatto.


Il logo delle cascate europee defRinnovato sito web “Cascate europee”

Marzo 2016, di Olaf Helwig


Steindalsfossen NorvegiaCi è voluto un po ‘, ma dopo varie battute d’arresto facendo un nuovo design per le mie “cascate europee”, siamo riusciti a creare un nuovo sito Web con più funzionalità e che è più trasparente. Le cascate sono ora più facili da trovare attraverso una casella di ricerca su ogni pagina e nella barra laterale è possibile selezionare direttamente un paese. Inoltre, le cascate possono anche essere selezionate per regione (di un paese) e l’elenco su una pagina è migliorato.

Presto verranno aggiunte altre pagine come pagine fotografiche per paese, informazioni generali sulle cascate per paese, le prime 10 liste di cascate più alte di un paese, le cascate più belle di un paese e le cascate più potenti di un paese.

Tutte le informazioni che fornirò hanno l’intensità di ispirare le persone e di fornire informazioni pratiche come; quale cascata è bellissima, dove è una bellissima cascata, come arrivare a una cascata, quanto tempo dura una passeggiata ed è facile visitare una cascata con i bambini. Darò anche consigli quando il momento migliore è visitare le cascate e dove si trovano i punti panoramici.

In una fase successiva aggiungerò anche video di diverse cascate che ho visitato. Con immagini e video avrai un quadro migliore di quali cascate sono interessanti e vale la pena visitare.

Sfortunatamente non a ogni cascata vengono fornite informazioni complete, ma questo è un processo che può richiedere anni. Ci sono più di 2.000 cascate nel mio database e ci vuole tempo per fare ricerche e completare tutte le informazioni. Soprattutto se è in una lingua che non usa un alfabeto occidentale / latino in cui i caratteri non sono riconoscibili.Al momento le informazioni nei seguenti paesi sono ragionevoli nell’ordine: Norvegia, Islanda, Svezia, Austria, Italia, Spagna, Francia, Croazia e Slovenia. Le informazioni sulle cascate in Svizzera e nel Regno Unito sono completate per circa il 50%. La strada da percorrere è ancora lunga.


Il logo delle cascate europee defCascate in Croazia & Austria

Luglio 2015, di Olaf Helwig


Skradinski Buk in CroaziaL’estate del 2015 è un’estate estremamente calda in Europa. Noi (mia moglie e mia figlia) abbiamo programmato un tour lungo diversi campidoglio in

Europa orientale, Croazia e Austria. La prima tappa è Praga, una bellissima città con molta cultura. Dopo di che Vienna, Budapest (la mia città preferita) e poi la costa della Croazia. È un’estate con un lungo periodo con temperature tra 32-37 ° C. La freschezza del mare è un sollievo e ci siamo goduti il cibo economico ed essere pigri.

Da Sibenek (vicino al nostro soggiorno) si trova a breve distanza in auto dal parco nazionale di Krka con le sue numerose cascate. Mercoledì la prima tappa è stata la cascata più bella della Croazia chiamata Skradinski Buk. Con un autobus devi guidare dal parcheggio all’ingresso del parco. Successivamente una breve (ma molto calda) passeggiata ti porterà al primo punto panoramico della parte superiore di Skradinski Buk. Dopo una breve discesa arriverete a un ponte di fronte alla cascata. La vista è magnifica ed è possibile nuotare di fronte a Skradinski Buk. La cascata è alta 12 metri e larga 40 metri

.

Dopo aver goduto della vista e rinfrescato in acqua, abbiamo deciso di guidare ulteriormente seguendo il fiume Krka fino alla fonte: Krčić Slap (vicino a Knin). Sfortunatamente Krčić Slap scorre solo dopo un lungo periodo di bagnato. Tuttavia un sito perfetto da visitare e di nuovo un bel posto per nuotare.

Siamo tornati a Sibenik visitando diverse cascate lungo il percorso (ma non tutte): Brljana Slap e Manojlovac Slap. Ancora una volta bellissime cascate, una visita utile. Abbiamo perso alcune cascate a causa della mancanza di preparazione.

La settimana successiva abbiamo percorso il nostro lungo viaggio verso nord verso l’Austria, ma la temperatura non si è abbassata. Ho soggiornato in Austria per 6 giorni soprattutto per la ricerca di cascate nel Tirolo occidentale e nel Vorarlberg. Senza dubbio la mia visita al Krimmler Wasserfälle è stata il momento clou del mio soggiorno in Austria. Una bella passeggiata conduce lungo diverse gocce, insieme chiamate Krimmler Wasserfälle. La Krimmler Wasserfälle è la cascata più bella e potente dell’Austria con un grande cambiamento nel vedere gli arcobaleni nelle enormi e potenti cascate.

Dopo di ciò ho tirato verso ovest fino alla valle dello Stubai dove sono arrivato per la prima volta lungo la bellissima Mischbachfall, visibile dal ciglio della strada. Una breve passeggiata ti porta a un buon punto di vista, perfetto per scattare foto. Ero troppo impaziente di salire su un altro punto di vista, quindi sono andato alla gigantesca Grawafall, una delle cascate più belle dell’Austria. La forza dell’acqua era visibile da lontano. Una breve passeggiata ti porta su una piattaforma dove ti godi la vista su una sedia a sdraio in legno!

La mia prossima tappa mi porta all’Otztal con molte cascate enormi e belle, altamente raccomandate di nuovo. E con con (di nuovo) una delle cascate più belle dell’Austria: lo Stuibenfall. Altre grandi cascate mi stavano aspettando lungo la valle: Lehnerfall, Tumpener wasserfall e Rotmoos wasserfall. Ci sono troppe cascate per menzionarle tutte, ma l’Otztal è una delle migliori valli dell’Austria quando ti piacciono le cascate.

Oltre all’Otztal, vale la pena menzionare anche il Pitztal (con cinque cascate). La migliore cascata credo sia la cascata di Pfitschebach o forse la cascata di Bichler. Entrambe sono splendide cascate che vale la pena visitare.

I due giorni successivi mi dirigei verso la regione intorno a Lech (Vorarlberg) con molte cascate meno potenti. Ma questo non significherà che quelle cascate non erano meravigliose. Più tardi aggiungerò un articolo appositamente sulla cascata intorno a Lech.


Il logo delle cascate europee def3 giorni Norvegia a caccia di cascate

Maggio 2015, di Olaf Helwig


Krimmler Wasserfälle, AustriaPerché di solito ho una vacanza di due settimane a maggio, nel 2015 volevo fare un viaggio a cascata da qualche parte in Europa. Avevo tre opzioni: Norvegia, Slovenia / Italia o Austria. Pochi giorni prima dell’inizio della mia vacanza, ho visto il tempo in tutta Europa e la Norvegia era l’opzione migliore. Sebbene le temperature non fossero molto alte, maggio è normalmente uno dei mesi più secchi. Più tardi scoprii che la primavera era stata molto fredda e che non c’era molta neve e ghiaccio sciolti nei fiumi che alimentavano tutte quelle cascate in Norvegia.

Dai Paesi Bassi ho guidato verso il nord della Danimarca dove un traghetto parte per Langesund in Norvegia (molto economico), circa 150 chilometri a sud di Oslo. Un inizio perfetto per il mio viaggio, ho pensato … Il tempo era perfetto, soleggiato e circa 11 ° C.

La prima cascata che volevo visitare è stata la Rjukanfossen alta 100 metri a Rjukan / Tinn. Questa è stata la prima cascata senza acqua. Un po ‘deluso o meglio disilluso e arrabbiato con me stesso, ho guidato come un matto a Roldal non lontano dal famoso Langfoss. Ho soggiornato la notte qui.

Il giorno dopo ero sveglio molto presto (è poco tempo buio in Norvegia a maggio) e alle 8.15 del mattino sono arrivato al Langfoss, che era ancora all’ombra, ma non avevo fretta. Era ancora freddo e dopo un’ora in attesa dell’alba ho scattato diverse foto.

Sono tornato alla strada 13, sulla Låtefossen / Espelandsfoss, Vidfossen, Tjornadalsfoss e tutte quelle altre incredibili cascate lungo la strada 13. Il mio obiettivo principale era quello di raggiungere a piedi quattro enormi cascate (Tveitafossen, Nyastølfossen, Nykkjesøyfossen e la più bella Søtefossen) nelle Husedalen vicino a Kinsarvik. Ma ancora una volta una grande delusione, non c’era acqua nella altrimenti potente Tveitafossen. Non ho fatto uno sforzo a monte perché semplicemente non c’era acqua nel fiume.

Ho iniziato ad avere la sensazione che sarei rimasto deluso più spesso. Ho deciso di stimare quale cascata valeva la pena visitare e quale cascata non ho mai visitato. Fortunatamente l’Ordalsfossen, Steindalsfossen e Fossen Bratte sono stati una buona scelta e sono stato in grado di fare belle foto. Anche se ho avuto qualche problema ad arrivare all’Ordalsfossen a causa della quantità di neve.

Avevo letto che le cascate nel fiordo di Geiranger erano bellissime a maggio. Un bel giro, ma ho avuto il tempo. Ho deciso di rimanere al campeggio lungo il Tvinnefossen, che altrimenti era abbastanza potente, ma sicuramente non al suo meglio a maggio.

D’ora in tanto tutto sarebbe andato diversamente da quanto avessi immaginato. Diverse strade sono state chiuse e poiché il mio norvegese non era troppo buono, mi sono trovato di fronte a una strada chiusa al posto di blocco. Forse avrei dovuto prepararmi meglio per questo viaggio! Questo mi è successo due volte e dopo aver visitato il Buldrefossen, sepolto sotto la neve, ho deciso di tornare nei Paesi Bassi. Non sbagliarmi, ho anche visitato diverse cascate che valevano la pena (Stalheimsfossen / Sivlefossen, Kjelsfossen, Rjoandefossen, Turlifossen, Stodnafossen), ma penso di aver avuto un po ‘di nostalgia. Viaggiare da soli ha il suo vantaggio, ma quando si rimane delusi più volte non c’è nessuno che dice “che diavolo, ci sono ancora così tante cose belle in Norvegia, solo godere”.

Dopo 3 giorni di viaggio attraverso il sud della Norvegia, dove ho guidato per più di 1.500 chilometri in Norvegia e di nuovo 1.600 chilometri per arrivare in Norvegia, è stato un dannatamente costoso 3 giorni in Norvegia ma guardando indietro abbastanza bello.